ALLARME MOVIDA A SALERNO: LA DENUNCIA DELLA CISAL

Ancora la movida di Salerno in primo piano. Sull’argomento è intervenuto questa volta il dirigente della Cisal Luigi Vicinanza che ha denunciato una situazione di assoluta precarietà. “In pochi – dice il sindacalista – sanno che l’80% di chi opera in questo settore lo fa senza alcuna tutela e in assoluta precarietà. Otto persone su dieci lavorano in spregio delle regole contributive e previdenziali. Vicinanza, dunque, chiede una riflessione sui tanti lavoratori in nero o costretti a operare con i più disparati contratti, che violerebbero ogni normativa vigente in materia. “Ci si dovrebbe vergognare – aggiunge Vicinanza – per uno Stato che permette di aggirare le regolare e decretare la morte dell’economia e della legalità, non solo della movida”. Infine, una stoccata alla classe politica che governa la città di salerno. “Non si può pensare che tutto va bene perché le saracinesche sono aperte e la gente affolla il centro. Il rovescio della medaglia è la chiusura di negozi nel giro di 90 giorni e la perdita perenne di occupazione. Il sistema movida a Salerno è in agonia per colpa di questa politica”.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Marcello Festa

5562 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO