ESTORSIONE, USURA E TRAFFICO DI STUPEFACENTI: IN OTTO FINISCONO IN MANETTE

Nel tardo pomeriggio di oggi, a Cava dé Tirreni, personale della Sezione Operativa DIA di Salerno ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali emessa dal Tribunale di Salerno-Sezione del Riesame nei confronti di 8 indagati (7 in carcere e 1 agli arresti domiciliari), tutti ritenuti responsabili del reato di associazione di tipo mafioso (art.416-bis c.p.).

Si tratta di ZULLO Dante, ZULLO Geraldine, PORPORA Vincenzo, CAPUTANO Domenico, LAMBERTI Carlo, LAMBERTI Carmela e SANTORIELLO ANTONIO, tutti finiti in carcere mentre ai domiciliari il CAPUTANO Mario.

Il provvedimento custodiale in argomento scaturisce da una mirata e prolungata attività investigativa, compendiata nell’operazione “Hyppocampus” e conclusa il 13 settembre 2018 con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP presso il Tribunale di Salerno nei confronti di 14 indagati (11 in carcere e 3 agli arresti domiciliari), ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione di tipo mafioso, estorsione e usura commessi con l’aggravante del metodo mafioso, nonché associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di stupefacenti.

Avverso tale ordinanza, i destinatari dell’odierno provvediemnto avevano presentato ricorso al locale Tribunale-Sezione del Riesame, che lo aveva parzialmente accolto, riqualificando, in particolare, il reato di associazione di tipo mafioso, ricompreso nella commissione delle diverse fattispecie di reato cui il sodalizio criminale – diretto, promosso e organizzato da Zullo Dante – era dedito.

La successiva impugnazione della decisione del Riesame da parte della Procura della Repubblica-DDA di Salerno presso la Corte di Cassazione ha portato, il 14 gennaio scorso, all’annullamento con rinvio dell’ordinanza emessa dalla Sezione del Riesame del Tribunale di Salerno.

In data odierna, la stessa Sezione del Riesame ha emesso una nuova ordinanza di custodia cautelare, eseguita dalla Sezione Operativa della DIA di Salerno, in cui tutti gli 8 destinatari vengono ritenuti responsabili del reato di associazione di tipo mafioso.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Redazione

5685 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO