DI GENNARO: LA SOSTA PER… RIPARTIRE TREQUARTISTA

Fermo il campionato, spazio alle prove. Nel prossimo weekend, la Salernitana potrebbe disputare due test amichevoli visto il turno di riposo imposto dalla Lega per l’impegno delle nazionali. Una sgambata si disputerà quasi certamente con la formazione Primavera di Mariani e l’altra è ancora da stabilire. Si cerca uno sparring partner, insomma. Colantuono in questi giorni pensa – per certi aspetti lo ha anche anticipato in conferenza stampa – di testare soluzioni tattiche differenti rispetto al canovaccio del 3-5-2. Possibile un ritorno al passato con il 3-4-1-2 in cantiere. Possibile anche per consentire a Davide Di Gennaro di coesistere con Francesco Di Tacchio. L’ex irpino è inamovibile schermo davanti alla difesa. L’ex Cagliari ancora arrugginito. Di Gennaro agirebbe da trequartista dietro le punte, con Di Tacchio a far legna in mezzo al campo, tanto per intenderci.

Molto naturalmente dipenderà dalle condizioni psicofisiche di Di Gennaro. L’impiego da rifinitore a supporto del tandem offensivo, infatti, prevede brillantezza, cambio di passo e ritmo. Insomma, serve una buona condizione fisica che Di Gennaro non sembra avere ancora nelle gambe e nella testa. Il primo ad obiettare è lo stesso Colantuono che spesso dice che l’apice della forma si raggiunge soltanto con adeguato minutaggio. Finché resterà ai box, insomma, il fantasista milanese non tornerà ai livelli di Vicenza e Cagliari in cui aveva dimostrato di essere un top player per la categoria. Un rebus che Colantuono è chiamato a risolvere per far sì che Di Gennaro possa davvero essere il valore aggiunto della Salernitana.

Il trainer granata sfrutterà la sosta per riprovare alcune varianti al 3-5-2 a lui tanto caro. Modulo che finora ha messo in risalto le caratteristiche di frangiflutti dell’ex centrocampista dell’Avellino, considerato dal trainer granata pressoché insostituibile. Colantuono, però, ha il dovere/necessità di trovare collocazione a Di Gennaro.

Ieri l’ex Cagliari è tornato ad allenarsi in gruppo e pertanto è arruolabile per la sfida con il Perugia di Nesta. Difficile in questo momento ipotizzare un impiego in alternativa a Di Tacchio che si è meritatamente guadagnato i galloni da titolare. Ragion per cui Colantuono sperimenterà soluzioni diverse, provando ad utilizzare Di Gennaro come trequartista. E chissà che questo non possa accadere già nella sfida con il Grifone.

 

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Eugenio Marotta

1391 stories / Browse all stories

Related Stories »


meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO