GRANATA: DA OGGI IN CAMPO PENSANDO AL PALERMO

La Salernitana ha ripreso gli allenamenti questa mattina a distanza di nove giorni dalla sconfitta interna col Pescara e a dieci dalla prossima sfida di campionato. La sera del 18 gennaio i granata di Gregucci saranno ospiti del Palermo di Stellone, l’allenatore che, all’epoca alla guida del Frosinone, eliminò i granata nei playoff del campionato di terza serie 2013-14, ponendo di fatto fine alla seconda esperienza sulla panca granata di Gregucci. Tra qualche giorno i due si ritroveranno da avversari e più o meno nella stessa situazione: Stellone, ieri come oggi, è alla guida di una squadra costruita per conquistare la promozione, Gregucci, invece, guida una Salernitana che, se cinque anni fa centrò in extremis i playoff ritenendosi più che appagata per questo, ora è in una sorta di limbo, sospesa tra la possibilità di tornare nella griglia playoff con uno scatto deciso in termini di mentalità e la necessità di non steccare alla ripartenza del campionato (dopo Palermo, ci sarà la gara interna con il Lecce) per non farsi risucchiare nella zona melmosa della classifica. Prima dell’allenamento mattutino, i granata si sono ritrovati al Check Up per le visite mediche di rito. Non c’era Lamin Jallow, conteso sul mercato da vari club al punto che la Salernitana ora vorrebbe confermarlo, ma alle prese con i problemi di sempre: tra passaporti ed aerei persi, squat sulla sabbia ed allenamenti in solitaria con tanto di video e foto social, il gambiano non si è ancora unito al gruppo ed anche questo non depone a favore di nessuno dei protagonisti della vicenda. Un calciatore che ha saltato il ritiro estivo e che, anche per questo motivo, ha reso pochissimo deludendo le molte aspettative che si erano create sul suo ingaggio, avrebbe dovuto tornare un giorno prima dalle vacanze, avrebbe dovuto dimostrare anche in questo modo di essere consapevole di aver deluso e dimostrare di avere voglia di riscattarsi. La società, dal canto suo, dopo aver assistito da spettatrice alla telenovela estiva sul permesso di soggiorno ed aver costretto chi ha a cuore la verità ad informarsi circa gli orari di apertura al pubblico degli uffici dell’ambasciata italiana a Dakar, avrebbe dovuto esigere una maggiore serietà e puntualità. Regolarmente presenti Casasola, Djavan Anderson e Di Gennaro ed anche Bernardini, che non gioca dal dicembre 2017 quando la Salernitana perse a Palermo. La squadra e la città siciliane sembrano essere nel destino dei granata. Di Gennaro, ad esempio, è un ex del Palermo e chissà se il 18 sarà in campo da avversario dei siciliani dopo due mesi di assenza dalle scene. Tante domande, zero risposte.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Nicola Roberto

1615 stories / Browse all stories

Related Stories »


meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO