GRANATA VERSO CREMONA: COLANTUONO MEDITA QUALCHE CAMBIO

Il pareggio interno col Cesena è già alle spalle. Il campionato cadetto va di fretta e propone un importante turno infrasettimanale. Per la Salernitana incombe la trasferta di Cremona. Colantuono non sarà in panchina, squalificato come il suo collega ed avversario di turno, Tesser. Allenatori costretti a soffrire lontano dal rettangolo di gioco dove le due squadre si daranno battaglia alla ricerca di punti tranquillità. La Cremonese ha pareggiato a Palermo e non vince dalla prima di ritorno, mentre la Salernitana ha perso solo ad Empoli nelle ultime sette giornate ma continua a soffrire di mal d’attacco. Contro il Cesena, pur avendo costruito tante occasioni, la squadra di Colantuono ha fatto centro ancora su calcio piazzato, grazie ad una deliziosa pennellata mancina di Rosina, ispirato, lucido e continuo nella corsa. Il numero dieci calabrese ha confermato contro il Cesena la sua crescita sul piano fisico, dando seguito alle buone cose fatte vedere a Bari. Contro le sue ex squadre Rosina ha fornito un rendimento in linea con le aspettative, pari al suo talento ed ora Colantuono deve decidere se schierarlo ancora dal primo minuto o impiegarlo part time visto che sabato scorso ha giocato novanta minuti e sabato prossimo all’Arechi ci sarà una partita molto insidiosa contro il Cittadella. La regola aurea del calcio vuole che la partita più importante sia sempre quella che viene per prima e, dunque, per la Salernitana la sfida con la Cremonese è la priorità ed andrà affrontata con la migliore formazione possibile. Difficile che ci siano novità in difesa, probabile che in mediana Odjer ritrovi un posto da titolare, forse a scapito di Minala, mentre in attacco appare certo che qualcosa cambierà. Sprocati non è piaciuto contro il Cesena e rischia la panchina come Bocalon che non era al top sabato scorso e lo ha dimostrato in campo fallendo due occasioni clamorose. In prima linea Colantuono potrebbe rilanciare la coppia laziale Rossi- Palombi con Rosina a supporto per una sorta di 4-3-1-2. In alternativa, qualora il tecnico optasse per il 4-3-3, potrebbe essere Di Roberto la novità in funzione di una possibile staffetta con Rosina. Tra i 24 convocati resta fuori ancora una volta Adamonis. Out pure Orlando e Bernardini che era stato arruolato in occasione della gara col Cesena ed alle prese con un nuovo acciacco muscolare.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Nicola Roberto

1579 stories / Browse all stories

Related Stories »


meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO