IL PRESEPE DI SABBIA E LA SCUOLA MEDICA SALERNITANA –

Ungheria, Spagna, Italia e Russia. Sono le quattro nazioni rappresentate da altrettanti scultori, i migliori a livello internazionale, che da qualche giorno sono al lavoro nella tendostruttura di Piazza della Concordia con scalpelli e getti d’acqua alla mano, impegnati nella realizzazione di giganti figure. Torna a prendere forma nella città di Salerno il Presepe di Sabbia, la mostra organizzata dalla Compagnia della Sabbia e patrocinata dal Comune di Salerno, che si terrà dall’8 dicembre al 14 gennaio 2019 nel sottopiazza della Concordia. Gli artisti internazionali, tra i più quotati del settore, sono stati chiamati

quest’anno a coniugare la natività di Cristo con l’antica storia di Salerno, interpretando il tema scelto per questa nuova edizione: la Scuola Medica Salernitana. Stamani alla presenza del sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e degli artisti il il direttore artistico e ideatore della mostra Domenico Spena ha svelato le novità dell’esposizione di quest’anno. La sabbia incontrerà la storia di Salerno, la cultura dei semplici e dei suoi protagonisti. Gli artisti forniranno un’interpretazione personale rendendo omaggio a Salerno ed ai suoi miti personaggi come mago Barliario, Trotula de Ruggiero nonchè al Medioevo guardando in primis a Giotto. Per la prima volta una donna con la sua spatola rosa , Laura Scavuzzo scultrice siciliana si affiancherà agli artisti uomini.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Barbara Albero

1298 stories / Browse all stories

Related Stories »


meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO