MEDICI IN TRINCEA, PAZIENTI IN ATTESA. SERVONO SOLUZIONI ORGANIZZATIVE –

250 accessi in media al giorno al pronto soccorso, un’emergenza continua difficile da fronteggiare all’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno, carenza di medici e personale sanitario ma anche un sovraffollamento di pazienti in codice giallo e verde. E’ questa la fotografia che emerge da via San Leonardo dove ogni giorno, dalla fine del mese di dicembre, il personale deve gestire una situazione assistenziale non sempre facile. Diversi gli appelli rivolti alla direzione generale dell’Ospedale di Salerno affinchè si possa fronteggiare l’emergenza con una serie di rimedi anche per scongiurare situazioni difficili che vengono a crearsi con i

familiari in assenza di posti letto nella struttura ospedaliera. Mentre il Dg Longo ha già annunciato dimissioni dei pazienti anche nei weekend, anche l’Asl di Salerno punta a mettere in campo una serie di iniziative per migliorare l’assistenza e scongiurare frizioni. In mattinata c’è stato un confronto tra il direttore generale del Ruggi ed i vertici dell’Asl. Frattanto anche il presidente dell’Ordine dei Medici di Salerno Giovanni D’Angelo consapevole del disagio e delle difficoltà, cui vanno incontro i cittadini (pazienti e familiari), annuncia di ricercare soluzioni organizzative e gestionali, che possano ridurre le problematiche. Tante le motivazioni sul tavolo da tenere in considerazione per garantire una degna assistenza a tutti.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Barbara Albero

1370 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO