NATALE DI MOBILITAZIONE PER I DIPENDENTI DELLA TREOFAN

Trascorreranno la vigilia ed il giorno di Natale dinanzi alla Treofan di Battipaglia.
Sono i 78 lavoratori dello stabilimento salernitano in stato di agitazione da giorni chiedendo certezze sul loro futuro lavorativo. Gli impianti produttivi della Treofan sono fermi a seguito della cessione dell’azienda, dello scorso 24 ottobre, per la somma di cinquecentomila euro, dalla Management & Capitali, spa fondata da Carlo De Benedetti, al colosso indiano Jindal Group. “Si tratta di un’ interruzione ingiusta delle attività produttive nello stabilimento Battipagliese della Treofan”, dicono Alberto Padula e Antonio Glielmi, rsu dello stabilimento.
“C’è presidio giorno e notte. Chiediamo l’intervento urgente di tutte le istituzioni nazionali e comunitarie nonché degli organi di vigilanza e di ispezione”. Domani, 25 dicembre, alle ore 11,30, nell’area antistante lo stabilimento si terrà la santa messa di Natale. Alla cerimonia religiosa parteciperanno tutte le famiglie dei 78 lavoratori e diversi rappresentanti istituzionali, tra i quali il sindaco di Battipaglia, Cecilia Francese. “Invitiamo a partecipare alla funzione religiosa di domani – dicono i lavoratori – il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ed il ministro Di Maio con la speranza che ci ascoltino almeno nel giorno di Natale”. La Treofan è un’azienda che produce film polipropene per imballaggi alimentari. Ha due sedi, una a Terni e l’altra a Battipaglia. In totale sono duecento i lavoratori occupati nelle due sedi che rischiano il posto di lavoro.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Redazione

5960 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO