QUESTA SERA ALLE 20.45 TORNA “ZONA MISTA”

Ritorna questa sera alle 20.45 l’appuntamento con “Zona Mista”, la trasmissione condotta da Marcello Festa con tante novità per festeggiare al meglio il suo sedicesimo anno di vita. Ospiti in studio Guglielmo Accardi, Giovanni Perna, Massimo Grisi ed Eugenio Marotta. In studio anche Nicola Roberto per le ultimissime sul campionato cadetto. E’ possibile interagire con lo studio, attraverso l’apposita sezione all’interno del nostro portale, sui social e via WhatsApp al numero 333.1321919. Potete lasciare in questo spazio domande e riflessioni da girare agli ospiti in studio.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

7 comments on QUESTA SERA ALLE 20.45 TORNA “ZONA MISTA”

  1. Gianluca
    / Reply

    Sono 4 anni e Fabiani ancora non ha comprato un regista decente, sono mediano senza cambio di passo

  2. Davide
    / Reply

    IMPORTANTE : Fabiani ha dichiarato con fermezza che la Salernitana è virtuosa, paga tutti, anche gli inservienti…mi risulta che nel settore giovanile c’è gente che dà il cuore e non percepisce neanche il rimborso spese della benzina. Quindi di che parliamo ???

  3. Ivano
    / Reply

    la partita di padova non si e vinta per che jallow non e cosa sua si gioca sempre in dieci con lui in campo ma cosa ha al posto del piede?! una ciabatta !!!!! io se fossi al allenatore gli farei ripetere le basi tecniche,.. allenamento specifico con i tiri

  4. Giuseppe
    / Reply

    Buonasera a tutti, non commento il mercato…non siamo nemmeno più la squadra b della Lazio, siamo un’espressione geografica nel panorama calcistico nazionale, punto. Tecnicamente ci salva questo campionato falsato a 19 e la penalizzazione del Foggia, altrimenti il quintultimo posto sarebbe a 4 punti, altro che playoff…del resto la partita di Padova è esemplare per gli obiettivi reali della società

  5. Ivano
    / Reply

    buonasera ma la lista dei over e definitiva ?. … ce ancora un posto libero da inserire nel organico io direi di prendere un altro centrocampista che numericamente siamo carenti forse e meglio pescare tra gli svincolati una mezz ala sinistra .e poi se la lista si puo ancora modificare prenderei un altro attaccante !!! il sacrificabile sarebbe orlando per un altro attaccante il nome e paladino che con calaio risolverebbe il problema gol

  6. Davide da Cracovia
    / Reply

    Buonasera a tutti.
    Possibile che una societa da serie A, definizione che si sono dati appena arrivati a salerno, si muova in questo modo? A differenza di molti, io non sono deluso dal mercato di gennaio perche semplicemente non mi asptettavo nulla. E’ tutto secondo copione, si vive su disorganizzazione, approssimazione, mancanza di rispetto verso la tifoseria, che ha l’abilita’ di essere sempre in numero inferiore allo stadio ma allo stesso tempo riesce a mettere troppe pressioni. Poi ci penso e dico: vabbe ma pagano gli stipendi, eravamo falliti, eravamo brutti e puzzolenti e adesso siamo belli e profumati. Ringraziamo con la faccia per terra la nostra societa di serie A e i suoi validissimi collaboratori. Per fortuna ci sono cose piu importanti del calcio, ma l,uomo senza sogni vive male.
    Un saluto e forza Salernitana

  7. Granata87
    / Reply

    Gregucci vittima di se stesso, come si fa ad accettare la panchina della salernitana lasciando un contratto con la nazionale perlopiù avendo già lavorato con questa società e di cui a giugno sarà già un ex. Chiedo a voi fino a quando dovremmo sopportare quell’ectoplasma di D. ANDERSON? GRAZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Redazione

5525 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO