Skin ADV



SALERNITANA, IL FUTURO E’ ADESSO!

Il futuro è adesso per quanto, abilmente, la società si affanni a spostare più in là nel tempo il consuntivo finale e il bilancio di previsione per la stagione che verrà. La vittoria netta e convincente conquistata nel derby e l’onorevolissima sconfitta di Perugia contro una squadra stramotivata non ha modificato il giudizio sul conto di un gruppo cui si può rimproverare poco sul piano dell’impegno e dell’abnegazione ma con evidenti limiti strutturali. Anzi, se possibile, proprio le ultime due prestazioni hanno confermato in toto  le deficienze strutturali e di personalità di un gruppo andato in catalessi non appena si è spostata in alto l’asticella delle ambizioni ma che ha ritrovato come per incanto gioco e giocate non appena ritornato nella sua “dimensione”. Negli ultimi 180 minuti, infatti, si è rivista la Salernitana dei giorni migliori, quella delle quattro vittorie consecutive, non la squadra scesa in campo contro Ternana, Bari e Frosinone quando pure sembrava possibile l’aggancio alla zona play off. Limiti strutturali e di personalità che Bollini pare conosca alla perfezione e che ha in parte già trasferito alla proprietà nel corso di un incontro informale avuto nelle scorse settimane. Ecco, il primo nodo da sciogliere, il più velocemente possibile, è proprio quello che riguarda il futuro del tecnico mantovano. Bollini ha puntualizzato più volte il dato numerico, i trenta punti conquistati nella seconda parte della stagione, un tesoretto da portare in dote a Lotito e Mezzaroma quando ci sarà da parlare di futuro. Si ma quando? Dopo le elezioni della Lega di B? E se Lotito dovesse spuntarla e Mezzaroma sfilarsi, parlarne con chi? Ed invece bisognerebbe lavorare da subito per costruire un futuro ancora più radioso, quello che gli Ultras hanno recapitato a chiare lettere, a caratteri cubitali, alla proprietà. D’altronde la stessa progressione registrata nelle due stagioni cadette autorizza un po’ tutti a cullare sogni di  gloria: salvezza stentata e acciuffata in extremis all’esordio, salvezza tranquilla con vista play off nella seconda stagione….Ora si profila all’orizzonte la terza e decisiva prova, quella che potrebbe certificare una gestione a quel punto straordinaria. Una stagione, la prossima, che stando ai rumors è però ancora tutta da decifrare.




NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Marcello Festa

3733 stories / Browse all stories

Related Stories »


meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#