SALERNO. LAMBIASE CRITICA LA REVISIONE DEL PUC

Le analisi ed i calcoli utilizzati a supporto del progetto di revisione decennale del Piano Urbanistico Comunale, rendono la proposta (approvata dalla Giunta Comunale il 13 dicembre 2018) assolutamente paradossale e per alcuni aspetti anche illegittima!

Un’attenta lettura delle carte prodotte per il nuovo “strumento urbanistico” conferma l’ulteriore “consumo” ingiustificato del territorio. Se non si cambia radicalmente “percorso”, aggiungeremo danni a quelli già prodotti, e sarà difficile ripararli!

Le costruzioni cresceranno, senza che i nuovi quartieri siano attrezzati con “reti e servizi” adeguati. Il Comune ha acquisito in questi anni 400.000 mq. di aree destinate a standard (aree di compensazione), e non ha le risorse finanziarie per realizzarli.

Il nuovo PUC individua gli interventi e gli impegni finanziari più rilevanti che l’Ente Locale e gli imprenditori privati promuoveranno e realizzeranno nei prossimi anni. Troppe sono le perplessità!

– La prima questione: dieci anni fa si decise di costruire case nuove per ospitare 30.000 persone. In presenza di un decremento costante della popolazione negli anni (meno 20.000 abitanti = 70% delle previsioni di crescita), si propone una minima riduzione delle aree edificabili (appena il 15%). Tale riduzione comunque, sarà compensata (così recitano gli indirizzi di programmazione) dagli interventi di “cambio di destinazione d’uso ed ampliamento dei volumi” nel centro antico e nella città degli anni ’60. Ancora, le zone agricole saranno “terra di conquista” dei costruttori, perché chiunque chiederà di realizzarvi impianti sportivi, cliniche o strutture ricettive private, avrà risposta positiva dal Comune.

– Seconda questione: il 60% delle nuove case costruite in questi anni è rimasto invenduto. Sono state realizzate solo “case private” e poco o nulla si è prodotto nel settore dell’edilizia pubblica (case popolari e cooperative).

– Terza questione: il progetto di revisione del PUC ha totalmente ignorato sia il censimento delle case sfitte e/o in vendita del patrimonio antico e storico esistente (si stimano 5.000 abitazioni vuote), sia i volumi residenziali (centinaia di alloggi) costruiti ai sensi della legge regionale 19/2009 il cosiddetto “piano-casa”. Il “piano-casa”, che ha consentito di costruire abitazioni, oltre le previsioni del PUC, in sostituzione di vecchi ruderi o capannoni abbandonati!

E’ necessaria la massima informazione e la mobilitazione di tutti i cittadini che hanno “a cuore” le sorti del territorio. Non possiamo consentire che si consumino le ultime “risorse disponibili”, compromettendo irreparabilmente una “ sana crescita economica” della nostra città.

Una rinnovata programmazione urbanistica potrebbe essere strumento prezioso per aumentare la sostenibilità, la vivibilità del territorio, per costruire nuove occasioni di lavoro stabile e dignitoso per i nostri giovani. Non sprechiamo quest’occasione!

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Marcello Festa

5615 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO