SALERNO, IL “PAPOCCHIO” SVIMEZ –

Sarebbe bastato leggere con un pizzico di pazienza e attenzione il contenuto del voluminoso rapporto redatto dalla Svimez per rendersi conto che, al netto di una situazione di oggettiva difficoltà in cui versa il Meridione d’Italia e la campania, non vi era traccia alcuna di un’analisi focalizzata sulla città di Salerno e tante polemiche sarebbero state evitate. Sotto quest’aspetto, allora, ben venga la precisazione del comune di Salerno in merito alle notizie diffuse ieri e che, prendendo spunto dall’annuale Rapporto, richiamavano presunti tassi di povertà nella città di Salerno, indicata come la città più povera del Sud e, di

conseguenza d’Italia. In seguito ad un contatto diretti del Comune di Salerno con la Svimez non è stato, infatti, confermato alcun indicatore attribuibile alla città di Salerno e alla sua provincia. La stessa Svimez ha precisato al Comune di Salerno che il Rapporto presentato il 7 novembre scorso non contiene analisi disaggregate riferite alle singole città o alle singole province. Di certo Salerno non naviga nell’oro, i problemi sono noti, ma neanche è piacevole mistificare la realtà per scopi propagandistici. Di questo se ne è discusso proprio questa mattina a Palazzo di Città, in commissione trasparenza.



NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Marcello Festa

4121 stories / Browse all stories

Related Stories »


meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO