SAN MATTEO, CURIA-COMUNE: PROVE DI… GELO –

Nessuna sorpresa, il fuoco covava sotto la cenere, questione di tempo e la polemica sarebbe riesplosa, forse con toni un po’ più vellutati rispetto ai veleni di due anni fa, ma non c’era dubbio che sarebbe riesplosa. Così è e non è una notizia, lo si sapeva. Certo è che dopo la riapertura della linea di dialogo dell’anno passato tra Curia e Palazzo di città, si immaginava, per quest’anno, un ulteriore passo in avanti, un’altra tappa di riavvicinamento verso quella che era la tradizione della processione di San Matteo ante-Moretti. In pillole l’amministrazione comunale, guidata da Enzo Napoli, pensava concretamente che il 2018 sarebbe stato l’anno giusto per rivedere la Stuatua del Santo Patrono Matteo varcare nuovamente la soglia di Palazzo

Guerra nel giorno della Processione, il 21 settembre. Ed invece, in barba a questa ottimistica previsione, dalla Curia è arrivata la precisazione, una doccia gelata: l’effige del patrono entrerà si a Palazzo di Città ma il 18 settembre non il 21! La Curia ha infatti ribadito che la data è stata già concordata e che non c’è ragione alcuna perché si faccia un passo indietro rispetto a quanto già deciso tanto più che sono stati anche già stampati e diffusi i volantini e i manifesti con gli appuntamenti. Il sindaco Vincenzo Napoli, inutile aggiungerlo, c’è rimasto male; aveva fatto una richiesta rispettosa dell’autonomia del vescovo prendendo spunto dalla richiesta avanzata dalla Curia di portare nell’atrio del Comune la statua del santo in un giorno feriale, ragion per cui sembrava logico, quasi conseguenziale, che la statua potesse entrare nello stesso palazzo anche nel giorno della Priocessione. Nulla da fare. “L’anno scorso – ha aggiunto Napoli – si era immaginato che la presenza del santo nel cortile fosse preliminare all’apertura verso più generali finalità che erano nell’interesse della città e di tutti. Pare che così non sia. Valuteremo”. Chiosa che lascia intendere come la partita non sia ancora da considerarsi chiusa e che a precisazione della Curia potrebbe far seguito una presa di posizione da parte dell’amministrazione comunale. Siamo alle schermaglie verbali. Per ora…..

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Marcello Festa

5161 stories / Browse all stories

Related Stories »


meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO