SBARCO A SALERNO: INTERROGAZIONE FORZA ITALIA

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA ED ORALE

I sottoscritti, Roberto Celano, Giuseppe Zitarosa e Ciro Russomando, Consiglieri Comunali

PREMESSO CHE:

  • nella giornata di oggi assisteremo all’ennesimo sbarco di extracomunitari al Porto di Salerno;

  • quello della nostra città è divenuta ormai il principale scalo italiano di approdo di extracomunitari in cerca di fortuna;

  • sono, ormai, migliaia gli extracomunitari, profughi e non, che arrivano a Salerno, molti dei quali vengono poi smistati presso sedi di accoglienza gestite da cooperative e/o associazioni in città ed il atri comuni della provincia;

  • tali consistenti flussi di immigrati stanno diventando insostenibili per il paese ed in particolar modo per la nostra città;

  • nessuna delle apicali istituzioni (Sindaco, Presidente della Provincia, Presidente della Regione), con competenze territoriali in città, interviene per porre fine agli sbarchi a Salerno e per evidenziare che la nostra città ha già oltremodo dato in termini di accoglienza e solidarietà;

  • il silenzio delle istituzioni potrebbe essere interpretato come la volontà di qualcuno di consentire a cooperative ed associazioni locali lo sviluppo di un businnes ben remunerato e, dunque, redditizio;

  • dai quotidiani di questi giorni si è appreso come sia riscontrabile, dall’analisi dei redditi medi pro capite, che i salernitani sono sempre più poveri apparendo, dunque, paradossale che ad ospitare e ad essere chiamati a dare una permanenza dignitosa agli extracomunitari dovrebbero essere proprio le comunità con maggiori difficoltà;

TANTO PREMESSO

CHIEDONO PER SAPERE

  • quali siano le associazioni e le cooperative cittadine che ospitano gli extracomunitari che sbarcano a Salerno;

  • quanti siano ad oggi gli extracomunitari (specificando il numero dei minori) che vivono in città con indicazione del numero per ciascuna associazione e/o cooperative;

  • a quanto ammontano i trasferimenti governativi (devoluti attraverso il Comune e non) a favore delle associazioni e delle cooperative che si occupano dell’accoglienza dei migranti;

  • se l’Amministrazione intenda finalmente intervenire per evitare che lo scalo di Salerno continui ad essere “porto” di destinazione di migliaia di migranti di cui spesso si perdono le tracce e non si conoscono le generalità.



NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Marcello Festa

4223 stories / Browse all stories

Related Stories »


meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO