SERIE C: CROLLO PAGANESE A CATANZARO, PARI INTERNO PER LA CAVESE

Il Catanzaro travolge la Paganese con un secco 4-1. Gia’ al 2′ i padroni di casa trovano il vantaggio grazie a Giannone che in grande spolvero trova la marcatura mettendo al volo dentro la rete una respinta della difesa di casa sulla percussione a destra di Statella. Il raddoppio non tarda a venire quando Nicoletti mette in rete su calcio d’angolo, ma l’arbitro annulla per posizione di fuorigioco ai piu’ apparsa inesistente. Il raddoppio viene convalidato comunque quando al 27′ e’ Eklu ad inserirsi in area ed a girare bene a rete l’invito dalla destra. Al 30′ forse distratta dal doppio vantaggio, la difesa di casa concede qualche metro di troppo ad Acampora che di testa supera Furlan ribandendo a rete la battuta di una punizione dalla destra. Nella ripresa l’attaccante D’Ursi in due minuti, prima al 65′ e poi al 66′, mette fine al match. Il 3-1 arriva con un diagonale che batte Santopadre sul secondo palo, il definitivo 4-1 con un tiro al volo su un pallone giunto da un calcio d’angolo che, attraversando un nugolo di avversari, batte definitivamente gli ospiti.
Paganese che resta in penultima posizione con 9 punti e che nel turno infrasettimanale di Mercoledì sera ospiterà al Torre il Monopoli.

CATANZARO-PAGANESE 4-1

Marcatori: 2′ Giannone, 27′ Eklu, 31′ Acampora, 65′ D’Ursi, 66′ D’Ursi

CATANZARO(3-4-3):  Furlan;  Celiento  (79′  Lamè),  Signorini  (57′  Figliomeni),  Nicoletti;  Statella,  Maita, Eklu  (45′  De  Risio),  Favalli;  Giannone  (69′  Posocco),  Ciccone  (57′  D’Ursi),  Casoli.  A  disp.  Elezaj,  Mittica, Nikolopoulus,    Pambianchi,  Iuliano.  All.  Auteri

PAGANESE  (3-4-1-2):  Santopadre;  Diop  (70′  Della  Fiore),  Piana,  Acampora;  Tazza,  Carotenuto, Capece,  Nacci  (70′  Gaeta),  Perri  (56′  Della  Corte);  Parigi,  Di  Renzo  (75′  Navas).  A  disp.  Galli,  Sapone, Navas,  ,  Alberti,  Schiavino,  Gargiulo,  Gori. All.  De  Sanzo

Arbitro:  Gualtieri    di  Asti. Aassistenti:  Amantea  –  Stringini

Note: Epulso  al  72′  Piana  (P),  per  doppia  ammonizione

Non va oltre lo 0-0 la Cavese nel match interno con la Vibonese. Aquilotti che, nonostante l’inferiorità numerica a causa dell’espulsione subita da Ferrara sul finire della prima frazione di gioco, riescono a resistere agli attacchi calabresi ed a conquistare un punto che li porta a quota 27 collocandoli al 12esimo posto. Mercoledì sera i ragazzi di mister Modica saranno impegnati nella trasferta di Matera.

CAVESE – VIBONESE 0-0

CAVESE (4-3-3): De Brasi; Lia Manetta Bruno Ferrara; Tumbarello (48’ st Castagna) Favasuli Pugliese (11’ st Buda); Rosafio (48’ st Logoluso) Fella (1’ st Palomeque) Sainz Maza (22’ st Magrassi). In panchina: Bisogno, Bacchetti, Nunziante, Agate, Flores Heatley, De Rosa, Dibari. Allenatore: Modica.

VIBONESE (4-3-3): Zaccagno; Finizio (40’ st Çani) Malberti Camilleri Tito; Prezioso (18’ st Collodel) Obodo Scaccabarozzi; Melillo (32’ st Ciotti) Taurino Bubas (18’ st Allegretti). In panchina: Mengoni, Maciucca, Franchino, Altobello, Silvestri, Donnarumma, Rezzi, Filogamo. Allenatore: Orlandi.

ARBITRO: Giordano di Novara.

NOTE: 1500 circa. Espulso Ferrara (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Bruno, Rosafio (C), Bubas, Taurino, Obodo (V). Angoli: . Recupero: 1‘ pt, 3‘ st.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Redazione

5884 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO