Skin ADV



STASERA C’E’ L’ENTELLA: BOLLINI PUNTA SUL 4-3-3

In campo nel posticipo contro il grande ex, Roberto Breda. Per la Salernitana la gara di stasera contro l’Entella mette in palio tre punti e tanto altro ed i granata vogliono farsi trovare pronti. Le assenze di Busellato e Mantovani passano quasi in secondo piano rispetto all’abbondanza che Alberto Bollini può sfoggiare in ogni reparto. Per la gara di stasera con l’Entella di Breda il tecnico granata ha avuto modo di scegliere l’undici iniziale in grande serenità, senza dover fronteggiare la cronica emergenza delle settimane precedenti. Al cospetto di Caputo e soci, che in casa hanno perso solo contro la Spal, la Salernitana si schiererà con il 4-3-3. Bollini conferma il modulo delle ultime gare e ripropone lo stesso tridente schierato contro il Brescia. Rosina e Sprocati supporteranno Coda, a caccia di un altro gol pesante che sarebbe anche il trentesimo in maglia granata. Se Rosina dovrà garantire qualità ed inventiva con meno pause e maggiore presenza nel vivo dell’azione, a Sprocati toccherà il compito di dare brio e velocità. L’ex Pro Vercelli è reduce da due buone prestazioni contro Benevento e Brescia in cui ha corso e sfiorato il gol, ma, soprattutto, ha fatto sì che Coda si sentisse un po’ meno solo là davanti in assenza del suo gemello Donnarumma, relegato inizialmente in panca pure stasera al pari di Improta, al rientro dal turno di squalifica. Chi, invece, scontato il turno di stop forzato, spera di giocare dal primo minuto è Odjer. In mediana Bollini ha diverse opzioni ed ha provato anche qualcosa di nuovo, come Minala nel ruolo di perno centrale in alternativa a Ronaldo. Il brasiliano è stato meno brillante nelle ultime uscite e potrebbe anche tirare il fiato. In difesa tutto confermato rispetto alla gara col Brescia. Perico, Tuia, Bernardini e Vitale giocheranno nella linea a quattro che dovrà proteggere Gomis, che vuole blindare la porta anche in trasferta dove l’ultima volta senza gol al passivo risale alla vittoria di Vicenza dello scorso dieci febbraio. Quella volta si trattava di un anticipo, stasera è un posticipo. Sotto la luce dei riflettori la Salernitana vuole tornare a sognare.




NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Author: Nicola Roberto

999 stories / Browse all stories

Related Stories »


meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#