STIPENDI ALBA SRL, CISAL: “LA PROCURA FACCIA UN’INDAGINE”

‘Caso stipendi Alba’ a Battipaglia. Con una nota stampa, il sindacalista della Cisal Salerno, Luigi Vicinanza esorta maggiore trasparenza nella vicenda, puntando il dito contro la sindaca, Cecilia Francese:
“La Procura indaghi sugli stipendi della società partecipata Alba di Battipaglia. I silenzi della sindaca Cecilia Francese non fanno presagire nulla di nuovo”. Così Gigi Vicinanza, sindacalista della Cisal provinciale, interviene a una settimana di distanza dall’appello, caduto nel vuoto, alla sindaca di Battipaglia in merito alla pubblicazione degli emolumenti dei dipendenti della società partecipata del Comune. “Non mi capacito di cosa si celi dietro la volontà di proteggere stipendi che vengono pagati con i soldi dei contribuenti. La sindaca non deve spiegazioni al sottoscritto, ma ai battipagliesi che l’hanno votata portandola alla guida di un Comune che prima del suo arrivo era stato sciolto per infiltrazioni camorristiche. Ecco perché ritengo opportuno l’intervento della magistratura con l’acquisizione dei dati che non vengono inseriti nella sezione trasparenza del Comune e della società Alba, di cui l’Ente detiene l’intero pacchetto azionario. Ritengo inoltre inopportuno il silenzio di un certo sindacato e di alcuni ex rivoluzionari che, forse, tacciano per aver ricevuto un posto d’oro all’interno della Alba”.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Redazione

6310 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO