TRAFFICO INTERNAZIONALE DI ANABOLIZZANTI E DROGA ON-LINE, IN MANETTE TRE SALERNITANI

Traffico internazionale di anabolizzanti, droghe e farmaci per body builder di tutta Italia. I carabinieri hanno arrestato 12 persone in tutta Italia. Per loro le accuse sono di utilizzo o somministrazione di farmaci o di altre sostanze al fine di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti, somministrazione di droghe e produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope: l’indagine è stata diretta per oltre due anni dal giovane sostituto procuratore Giovanni Romano, di recente morto in un incidente stradale sulla A19 all’altezza di Tremonzelli, in Sicilia.
L’inchiesta è nata dal monitoraggio dei social network e dei siti web come piattaforme di e-commerce utilizzati anche per la vendita online di sostanze anabolizzanti e stupefacenti, ha consentito di individuare una fitta rete di soggetti dediti alla distribuzione sul territorio nazionale di tali sostanze.
In particolare le sostanze provenivano da Bulgaria, Slovacchia, Polonia, Romania e Serbia, e di attivare i canali di cooperazione internazionale. Sono state così individuate persone e aziende, attivi nel traffico di anabolizzanti: in due anni sono stati sequestrate circa 18.000 confezioni di sostanze dopanti (falconi, blister, compresse) di cui circa 300 flaconi di nandrolone trovati all’interno di spedizioni postali individuate in tutta Italia, oltre a stupefacenti, per un valore complessivo stimato ammontante a circa 1 milione di euro.
Gli indagati sono risultati utilizzatori di mezzi di comunicazione telematici, di strumenti di pagamento digitali, anche mediante identità false per eludere eventuali controlli. Gli stessi, inoltre, erano in diretto contatto con centri di distribuzione nelle province di Salerno, Lecce, Modena e con altri pregiudicati e attivi nel medesimo traffico illegale.
Gli approfondimenti sui canali di vendita hanno consentito di individuare anche collegamenti tra gli indagati e titolari o gestori di palestre, negozi di articoli per body builder e, in alcuni casi, giovani atleti non professionisti, come utilizzatori di pericolose sostanze anabolizzanti. Per tale motivo sono stati emessi anche 57 decreti di perquisizione domiciliare e personale.
Grazie alla collaborazione dei carabinieri della Compagnia di Agropoli, in manette sono finite anche tre persone residenti a Capaccio Paestum: si tratta del 34enne Rocco Bernardi, del 34enne Michele Ricco e del 30enne rumeno G.I.F., tuttora ricercato.
Sono numerosi i sequestri operati su tutto il territorio nazionale e le successive analisi effettuate sui campioni in parola nei laboratori dei carabinieri Ris di Roma e dall’università cattolica del Sacro Cuore di Roma, hanno consentito di riscontrare la produzione clandestina delle sostanze sequestrate, per la maggior parte di provenienza estera. Dalle indagini è emerso che i venditori, nell’ambito del loro e-commerce illecito, fornivano consigli e terapie su come assumere i farmaci vietati, redigendo veri e propri ‘planning’ terapici, pur non avendo alcun titolo accademico o precipua competenza in materia.
Inoltre, è stato riscontrato che l’età media degli assuntori di tali pericolose sostanze oscillasse tra i 20 ed i 40 anni, con rari casi di ultra sessantenni utilizzatori di sostanze dopanti per migliorare la loro forma fisica in previsione delle vacanze estive.
Questi i nomi di tutti gli arrestati:
1) SAURO Andrea, 27 anni, residente a Nissoria (EN);
2) SAURO Filippo, 40anni, residente in Nissoria (EN);
3) RICCO Michele, 34 anni, residente in Capaccio Paestum (SA);
4) BERNARDI Rocco, 34 anni, residente in Capaccio Paestum (SA);
5) NUNZIATO Stefano, 34 anni, residente in Melissano (LE);
6) MORELLO Daniele, 33 anni, residente in Alezio (LE);
7) ESPOSITO Alessia, 30 anni, residente a Gallipoli (LE);
8) ROCA Andrea, 38 anni, residente a Serramazzoni (MO);
9) CADEGGIANINI Erio, 58 anni, residente a Pavullo nel Frignano (MO);
10) PITTELLI Rocco, 32 anni, residente a Soverato (CZ);
11) MARGIOTTA Massimo, 39 anni, residente in Asti.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Redazione

5960 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO