VINCERE AL GIOCO È POSSIBILE O NON SI VINCE MAI?

Quando valuta un gioco d’azzardo, che si tratti di una slot o di una lotteria, spesso si prende in considerazione la probabilità di vincere. In alcuni casi, come quelli delle lotterie nazionali, questa è talmente bassa da far ritenere la vincita pressoché impossibile. In altri, come ad esempio giochi come la roulette, ci appare più probabile.

Non c’è bisogno di essere matematici intuire che la probabilità fare una quaterna al lotto, sia minore, rispetto a indovinare rosso o nero alla roulette.

Queste diverse impressioni, nei giochi presi ad esempio, corrispondono in effetti a probabilità di vincita totalmente diverse. Ma anche i premi in palio non sono confrontabili.

La nostra mente è in grado di valutare a livello approssimativo la probabilità di vincere a un gioco. Ma non necessariamente il ragionamento che facciamo è completamente giusto. Spesso infatti è incompleto e non tiene conto di tutti gli elementi.

Le vincite fanno notizia, i soldi spesi no

Cosa significa vincere al gioco? Parliamo di vincita quando dopo uno spin a una slot tipo Book of Ra otteniamo un premio? Ma stiamo prendendo in considerazione tutti i soldi spesi nel gioco. Nel valutare la vincita, abbiamo sottratto la spesa dai ricavi?

Cerchiamo di rispondere a queste domande, e capire se è possibile vincere a giochi di slot, roulette, lotterie e gioco d’azzardo in generale.

Per chi gioca abitualmente è molto più facile tenere il conto delle vincite ottenute, che non dei soldi spesi nel gioco. Prendiamo l’esempio di una persona che gioca al lotto in modo costante, investendo 5 euro due volte a settimana. A fine anno probabilmente ricorderà i 140 euro che ha vinto con 2 ambi. Difficilmente calcolerà di aver investito 520 € nelle giocate, e quindi di aver speso 380 €.

Anche le vincite altrui fanno notizia, mentre tutte le giocate perdenti non fanno alcun rumore. Se un individuo vince una grossa somma con il gratta e vinci, si è portati a sopravvalutare le possibilità concesse dal gioco. Ma in genere non consideriamo il costo di tutti i biglietti non vincenti.

Vincere è possibile, ma…

La probabilità di vincita di un gioco non è un mistero, anzi i giochi legali la riportano tra le informazioni. Questa può essere più o meno elevata, e in genere siamo disposti ad accettare una probabilità più bassa, quanto più alto è il premio in palio.

A dispetto di quanto si pensa in genere, i giochi di slot machine tendono a far vincere i giocatori molto di più rispetto ad altri giochi. Ci riferiamo in particolar modo alle slot machine online, che hanno un ritorno in vincite imposto e garantito dalla legge.

Infatti in Italia slot machine online Book of Ra o come Starburst o Gladiator devono avere un ritorno in vincite superiore al 90%. Questo vuol dire che su 100 € giocati in media 90 tornano in vincite ai giocatori. Quindi giocare alle slot e vincere non è così improbabile, anzi.

D’altro canto, l’RTP garantisce un vantaggio al banco costante. Quindi nel lungo periodo, il giocatore che giocasse sempre alla stessa slot continuamente, sarebbe destinato a perdere.

La fortuna esiste

Questo discorso sui giochi e sulla probabilità di vincere non implica che non si possano avere esperienze fortunate. La probabilità non può aiutare a vincere a un gioco, ma la buona sorte sì.

Purtroppo o per fortuna questa non è prevedibile e non vi sono modi per poterla influenzare.

In ogni caso, è bene che ogni gioco d’azzardo vada vissuto in maniera consapevole e responsabile. In nessun caso il gioco può essere visto come una fonte di reddito alternativa, o come una possibilità di guadagno.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*