MAFIA, C’È UN RICAMBIO GENERAZIONALE CON NUOVE LEVE –

C’è un ricambio generazionale delle Mafie in Sicilia, Campania e Calabria. E’ quanto evidenzia uno studio della Dia sull’incidenza di nuove leve nelle mafie. La conferma arriva da operazioni di servizio ma anche da alcuni fatti che vengono quotidianamente rilevati. E’ quanto ha dichiarato questa mattina il direttore della Direzione Investigativa Antimafia, Generale di Divisione dei Carabinieri Giuseppe Governale, intervenuto al Convitto Nazionale Tasso di Salerno all’incontro “La mafia teme più la scuola o la giustizia?”

L’incontro – introdotto da Ketty Volpe, esperta MIUR e referente della Consulta Provinciale degli Studenti di Salerno – rivolto agli studenti della Consulta, eletti quali rappresentanti di tutti i coetanei che frequentano gli istituti scolastici di secondo grado dell’intera provincia di Salerno, futuri portatori dei valori intrinsechi alla legalità, fondamento su cui poggia il contrasto alla “cultura mafiosa è stata l’occasione per rimarcare l’importanza della legalità e del rispetto delle regole.

“La presenza dello Stato è certamente necessaria, quantomeno auspicabile – ha sottolineato il direttore della Dia Governale, ma ha continuato l’azione dello Stato, però, non può corrispondere esclusivamente sull’azione delle forze di polizia e della magistratura.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Barbara Albero

1368 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO