RIFIUTI, COMPOST E QUARTA LINEA PER ACERRA AL CENTRO DEL PIANO PER LA CAMPANIA –

La Campania potrebbe presto affrontare una nuova emergenza rifiuti. Ad annunciarlo stamani il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel corso di una conferenza stampa per festeggiare la rimessa in funzione, dopo un lungo intervento teso a riparare anche i danni causati da un incendio, dell’impianto di compostaggio di Salerno, colpito anche da un’inchiesta dell’Anac per fare luce sul corretto funzionamento di quello che fu premiato dall’Unione Europea come esempio di modello virtuoso per tempi rapidi e tecnologie utilizzate. L’impianto, che ora passa nelle mani di Salerno Pulita e consente al

Comune di Salerno di risparmiare nello smaltimento di rifiuti,  è stato oggi occasione per consentire al Governatore della Campania  di ribadire i punti essenziali del piano rifiuti per la Regione. A partire da Pomigliano d’Arco saranno realizzati 15 nuovi impianti di  compostaggio, verranno smaltite altre ecoballe e si lavorerà per rendere autonoma la Campania, che però come dicevamo potrebbe subire un brutto stop  a metà settembre, quando per lavori di manutenzione si dovrà fermare l’impianto di Acerra. D’intesa con la A2A, la società che gestisce l’impianto, si sta lavorando ad un’area  per stoccare le ecoballe che non potranno essere smaltite, ma allo stesso tempo De Luca punta a costruire per Acerra una 4 linea per non far più fermare l’impianto.  infine il presidente De luca ha ricordato che l’Italia paga una multa europea di 130mila euro al giorno per infrazione ambientale. “Svolteremo quando in Italia produrremo i primo contratti per gli impianti di compostaggio”.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Monica Di Mauro

1479 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO