SALERNITANA CAMALEONTICA: DAL 3-4-3 ALLA DIFESA A “4”

Il trasformismo come arma segreta. La capacità di essere camaleontici per battere il Perugia e ritrovare un successo che in casa Salernitana manca da oltre un mese. In soffitta il 3-5-2, Bollini pensa di tornare al passato partendo da un 3-4-3, capace di cambiare pelle a tal punto da poter eventualmente trasformarsi in un 4-3-3 con il ritorno alle origini ed alla difesa a quattro. Per farlo il trainer di Poggio Rusco sa di avere finalmente nuovamente a disposizione Mattia Sprocati. L’ex pro Vercelli ha già ripreso confidenza con il terreno di gioco a Brescia e sabato partirà quasi certamente dal primo minuto. In difesa, Pucino, che ha recuperato a tempo di record dall’infortunio alla caviglia, è stato schierato al fianco di Schiavi e Mantovani con Kiyine, Signorelli, Ricci e Vitale a centrocampo. In attacco invece Sprocati da esterno, oppure dietro gli altri due riferimenti offensivi che rispondono ai nomi di Rodriguez e Rossi. Saltano agli occhi in questo caso le esclusioni – momentanee –di Minala a centrocampo e Bocalon in avanti. C’è di più. A voler guardare gli uomini, la squadra potrebbe cambiare radicalmente pelle a partita in corso senza attingere neppure dalla panchina. Passando cioè al 4-3-3. Basterebbe abbassare Vitale in difesa, rimodulando solo di qualche metro centrocampo e attacco. Non dovesse farcela Pucino, toccherebbe ad uno tra Perico e Tuia, a meno che non si intenda riproporre Vitale difensore centrale, lasciando di nuovo spazio e posto ad Alex sulla fascia mancina del centrocampo. Il portoghese può garantire inventiva e qualità e, dopo aver saltato per infortunio la gara di Brescia, potrebbe anche riprendere il suo posto a sinistra. Vitale, comunque, resta in vantaggio. Il nodo principale resta in attacco. Rodriguez e Rossi sembrano in vantaggio su Bocalon, che non sta offrendo prestazioni troppo brillanti. Di certo, Bollini andrà all’assalto del Perugia rispolverando il tridente, sperando che l’equazione tre punte per tre punti trovi conferma nei fatti.



NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Eugenio Marotta

1068 stories / Browse all stories

Related Stories »


meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO