A NOCERA INFERIORE L’AGRICOLTURA TRA I BANCHI

A lezione di agricoltura tra i banchi di scuola.
L’Istituto di Istruzione Superiore “Cuomo Milone” di Nocera Inferiore, con sedi anche a Castel San Giorgio, Sarno e Siano, amplia la propria offerta formativa. A partire dal prossimo anno scolastico, infatti, la scuola si arricchisce di un nuovo indirizzo di studi, quello in “Agricoltura e sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane”, che si aggiunge agli altri già attivi di “Manutenzione ed assistenza tecnica”, “Industria ed artigianato per il made in Italy” ed Ottico”.
“Sono particolarmente soddisfatto di questo ampliamento dell’offerta formativa dell’istituto – dichiara Luigi Paparo, dirigente scolastico dell’IISS “Cuomo Milone” – la nostra scuola è organizzata come un vero e proprio campus e i ragazzi che sceglieranno il nuovo indirizzo potranno avvalersi, da subito, di 18mila metri quadrati di verde, un autentico laboratorio a cielo aperto dove ognuno potrà mettere in pratica quanto appreso tra i banchi di scuola e prepararsi nel migliore dei modi alla sfida del mondo del lavoro. Il mercato dell’occupazione moderna, da qualche anno, guarda con grande attenzione alle problematiche relative all’ambiente e all’ecosistema per cui ci è sembrato doveroso arricchire i nostri piani di studi con questo nuovo percorso, incentrato su quella che è da sempre l’attività principale non solo della nostra provincia ma in generale della regione”.
Le iscrizioni saranno aperte fino al prossimo 31 gennaio 2020 sulla piattaforma MIUR dedicata, reperibile anche collegandosi al sito www.istitutosuperiorecuomomilone.edu.it

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

1 commento su “A NOCERA INFERIORE L’AGRICOLTURA TRA I BANCHI

    Valentino

    (Gennaio 11, 2020 - 10:17 pm)

    Chi ha fatto fallire il Milone? Un istituto che fino a pochi anni fa era frequentato da più di 550 alunni. Che arrivavano a Sarno dal vesuviano, da lettere, da gragnano, da Angri , ecc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*