AGENZIA DELLE ENTRATE, DOMANI SCIOPERO ANCHE A SALERNO

Straordinaria partecipazione nelle assemblee dei lavoratori delle sedi territoriali dell’Agenzia delle Entrate della provincia di Salerno, in vista dello sciopero nazionale in programma domani a Roma.  Sono più di 30 mila i lavoratori in attesa dell’erogazione del salario accessorio 2016 e 2017 che da tempo attendono risposte che non sono mai arrivate. “I lavoratori – dice in una nota il segretario generale della Fp Cgil Salerno, Antonio Capezzuto – non meritano questo trattamento dal moMento che grazie alla loro professionalità ed efficienza l’incasso dell’Agenzia nel 2018 ammonta a più di 19 miliardi di euro”. Ottime, ricorda il sindacato, anche le potenzialità dimostrate nel contrasto all’evasione fiscale: in soli due mesi sono stati bloccati ben 688 milioni di euro di falsi crediti Iva. Valori comunicati dalla stessa Agenzia e dal ministro dell’Economia Giovanni Tria lo scorso 18 marzo, occasione nella quale più di un migliaio di lavoratori degli Uffici di Roma ha partecipato alla grande manifestazione unitaria che si è svolta presso la sede dell’Agenzia, in concomitanza con la presentazione dei risultati, chiedendo a gran voce l’immediato sblocco delle somme del salario accessorio anni 2016 e 2017 nonché l’immediata conclusione della terza tranche delle progressioni economiche.”Il lavoro strategico dei lavoratori delle Agenzie Fiscali – ha affermato Capezzuto – invece di essere premiato viene delegittimato da questa assurda posizione dell’Agenzia. Risultati tanto evidenti non bastano ad invertire la rotta intrapresa ormai dal 2016. In più si aggiunge che nei prossimi tre anni si prevedono 500mila uscite dal pubblico impiego, 150 mila delle quali solo per Quota 100. Una vera e propria emorragia di dipendenti pubblici  tale da mettere in ginocchio l’intero sistema”. Il vero tema, sottolinea la Fp Cgil Salerno, è che a questa fuoriuscita di personale il Governo non risponde con un  piano straordinario di assunzioni, ma anzi blocca addirittura i concorsi, denotando  una completa mancanza di programmazione e idea di futuro del Paese.“Queste le ragioni per cui, dopo un tentativo di conciliazione al Ministero del Lavoro che ha dato esito negativo – ha annunciato il segretario generale della Fp Cgil Salerno – domani scenderemo in piazza per lo sciopero nazionale di tutto il personale.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Monica Di Mauro

2031 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO