AGGREDISCE IL CAPO CUOCO DURANTE LA CROCIERA. ARRESTATO AL PORTO DI SALERNO

Questa mattina, personale della Polizia di Stato appartenente alla Polizia di Frontiera Marittima – Area di Salerno ha tratto in arresto un cittadino giamaicano, identificato per O. G., di anni 31, ritenuto responsabile di tentato omicidio.

coltello da cucina usato per tentato omicidio

Il tentato omicidio, come hanno accertato i poliziotti a seguito della segnalazione del reato, è stato commesso dallo straniero nelle prime ore del mattino, durante il suo turno di lavoro come cuoco sulla nave da crociera “Celebrity Constellation”, partita ieri sera da Catania e diretta a Civitavecchia, attualmente al largo della costa salernitana, con a bordo oltre 3.000 turisti.

Gli agenti hanno ricostruito i fatti appurando che il giamaicano, che aveva iniziato il lavoro alle 05.00, si trovava già in uno stato di ebbrezza alcolica che lo avrebbe indotto a non tollerare le indicazioni fornitegli dal capo cuoco, un 38enne di nazionalità indiana.

Un’ora dopo, per futili motivi legati a questioni lavorative, O. G. ha afferrato un grosso coltello da cucina e ha colpito il capo cuoco al ventre causandogli una grave ferita.

Dopo i primi soccorsi prestatigli dai sanitari di bordo, la vittima è stata trasportata presso l’ospedale di Salerno ove è stato sottoposto ad intervento chirurgico e ricoverato in prognosi riservata.

L’indagato è stato pertanto arrestato con l’accusa di tentato omicidio aggravato dai futili motivi e l’arma utilizzata per la commissione del delitto è stata sequestrata e sottoposta ai rilievi della Polizia Scientifica.

L’arrestato è stato poi condotto presso il carcere di Salerno e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per essere sottoposto a rito direttissimo.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*