ARRIVANO I “PRESIDI DI PREVENZIONE PERMANENTI” –

Dopo i defibrillatori, arrivano i “Presidi di Prevenzione Permanenti”. in caso di arresto cardiaco la prontezza d’intervento è fondamentale non solo per garantire la sopravvivenza del paziente, ma anche per scongiurare il pericolo di danni permanenti: per questa ragione la disponibilità, sempre più diffusa, di apparecchi per la defibrillazione , combinata con la formazione per il loro corretto utilizzo – rappresenta una fondamentale misura di prevenzione. In questo contesto si è svolto stamani alla chiesa “Volto Santo” di Pastena un un nuovo momento di formazione al primo soccorso ed all’uso del defibrillatore

nell’ambito dell’iniziativa del progetto Piazze del Cuore portato avanti in ricordo di Antonio Ciccarelli e promosso dal consigliere comunale Dante Santoro, con il gruppo di amici del giovane scomparso.

Dopo l’installazione dei defibrillatori a Giovi e Pastena, infatti, arrivano i “Presidi di Prevenzione Permanenti” con cittadini formati all’uso del defibrillatore.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*