ATTACCO DI PESO: CALAIO’-RAICEVIC LE IPOTESI

Parma e Salernitana dialogano sul mercato. Dopo Antonino Barillà, obiettivo concreto per il centrocampo granata, spunta l’ipotesi Emanuele Calaiò per il ruolo di punta centrale. La Salernitana sta valutando il profilo dell’esperto bomber in forza al club ducale. L’attaccante siciliano, 35 anni, ha un contratto di un altro anno a circa 300mila euro a stagione con il Parma che lo ha messo in uscita. Calaiò è reduce da un infortunio al polpaccio, ma fino a fine novembre è sempre stato impiegato con costanza da D’Aversa. Il diesse Fabiani ci sta facendo un pensierino, considerando che l’arciere è stato sempre un suo vecchio pallino. L’operazione potrebbe andare in porto dietro la partecipazione dell’ingaggio da parte ducale per questa seconda parte della stagione ed un biennale (con opzione per il terzo) a cifre leggermente più basse una volta giunto in granata.

Il Parma sarebbe disposto a partecipare all’ingaggio anche di Antonino Barillà (’88). L’ex Reggina e Trapani è scivolato nelle gerarchie di D’Aversa e complice l’imminente arrivo di Vacca dal Foggia per Barillà ci sarebbe sempre meno spazio. Il giocatore piace a Colantuono. Tornando al reparto avanzato e dando per scontato l’arrivo soltanto da formalizzare di Simone Palombi via Lazio, il trainer granata guarda e valuta anche altri profili. Fabiani ha messo sul suo taccuino pure il macedone Filip Rajcevic. Il 24enne di proprietà del Bari è passato in prestito a inizio stagione alla Pro Vercelli. Con l’esonero di Grassadonia, però e l’arrivo sulla panchina piemontese di Atzori, l’attaccante potrebbe anche decidere di cambiare aria. La Salernitana è alla finestra.

In uscita, invece, si registra la possibile partenza di Leonardo Gatto (’92). Il giocatore piace all’Entella di Alfredo Aglietti. Il diesse dei liguri, Matteo Superbi, si è messo sulle sue tracce: l’operazione potrebbe materializzarsi soltanto con un trasferimento a titolo definitivo a Chiavari. Nelle fila dell’Entella c’è sempre il centravanti Andrea La Mantia (’91) che resta comunque in cima alla lista di preferenze di Colantuono. I liguri non vorrebbero rinunciare facilmente al loro attaccante, ma l’operazione Gatto potrebbe essere un buon grimaldello per scardinare gli ultimi lucchetti. Staremo a vedere. Più defilata la pista che porta a Simy (’92) del Crotone. Intanto si amplia il ventaglio dei pretendenti per Moses Odjer. Il centrocampista è stato messo sul mercato dalla Salernitana: piace al Novara, ma nelle ultime ore si è registrato pure l’interessamento del Foggia che ha necessità di coprirsi a centrocampo.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*