BAGADUR C’E’: SI TORNA A “4”, RIENTRA NALINI

Notizie in agro dolce sul fronte infermeria. Le condizioni di Tuia e Bovo saranno valutate questo pomeriggio. Bagadur, invece, dovrebbe tornare ad allenarsi regolarmente con i compagni ed essere disponibile per la gara con il Latina all’Arechi. Menichini sfoglia la rosa dei disponibili, ma ha già in mente di tornare al 4-4-2. Senza Bernardini squalificato, con Tuia quasi certamente out, Schiavi non ancora al top, resta soltanto la speranza Bagadur. Altrimenti Ceccarelli potrebbe essere adattato al centro, pur di non riproporre Trevisan in quel ruolo. Ma andiamo con ordine.

Ricardo Bagadur pare abbia smaltito i postumi del risentimento al quadricipite che lo ha costretto a mordere il freno da quasi un mese. La sua ultima presenza risale al match interno con il Lanciano all’Arechi. Il possente difensore di proprietà della Fiorentina dovrebbe tornare ad aggregarsi al gruppo ed essere disponibile per il match contro l’undici di Gautieri. Così fosse, Menichini potrebbe tirare un sospiro di sollievo, anche se sarebbe costretto comunque a schierare una pacchetto di centrali under contro l’attacco scafato del Latina. Al fianco di Bagadur, infatti, giocherà il brasiliano Empereur che si sta rivelano uno dei più affidabili del pacchetto arretrato se non altro per la tenuta fisica che lo ha reso immune ai continui acciacchi che hanno colpito l’intero reparto difensivo.

Sugli esterni agiranno Ceccarelli a destra e Franco dalla parte opposta. L’ex Perugia appare favorito ancora una volta su Rossi. In mediana, invece, torna Odjer che ha scontato il turno di squalifica e si torna con un centrocampo a quattro. Il ghanese farà coppia con Moro al centro, mentre Gatto è certo di una maglia da titolare sulla destra e Zito è in ballottaggio con Oikonomidis sulla corsia di sinistra. L’ex Avellino comunque sembra in vantaggio, se non altro per evitare di squilibrare la squadra troppo in avanti. Da valutare anche le condizioni di Bovo, uscito malconcio dalla trasferta di Novara.

Sabato Andrea Nalini dovrebbe tornare tra i disponibili. L’ex Vecomp ha smaltito in tempo record il risentimento al flessore della coscia sinistra e si candida a tornare in campo dopo lo stop contro il Bari. Probabilmente Nalo partirà dalla panchina.

In attacco, invece, scontato il tandem offensivo composto da Coda e Donnarumma.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*