BARONISSI OSPITA “SII SAGGIO, GUIDA SICURO”

Venerdì 21 febbraio, alle ore 09:30, il Comune di Baronissi ospiterà la ventiseiesima tappa del roadshow “Sii Saggio, Guida Sicuro”, giunto alla sua ottava edizione, che punta a stimolare la discussione e la riflessione sui temi della sicurezza stradale, delle misure di prevenzione e della tecnologia, aprendo le porte al dibattito e al confronto tra famiglie, scuole, enti locali e forze dell’ordine per sensibilizzare i giovani ai corretti comportamenti da assumere in strada.
Ai saluti di Gianfranco Valiante, sindaco di Baronissi, Franco Picarone, presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania e di Marco Picarone, assessore alla sicurezza del Comune di Baronissi, saliranno in cattedra per spiegare agli studenti della città le principali regole dettate dal codice della strada e l’importanza di assumere un corretto comportamento da pedoni, passeggeri e ciclisti, Alessandro Cisternino, Comandante Compagnia Carabinieri di Mercato San Severino, Alessandra Franciosa, Università di Napoli Federico II e Referente Progetto Scuola Associazione Meridiani e Alfonso Montella, Professore di Sicurezza Stradale Università di Napoli Federico II e Presidente Commissione Scientifica Associazione Meridiani. Coordinerà i lavori Francesco Tolino, esperto di sicurezza stradale.
Il progetto “Sii Saggio, Guida Sicuro” prevede anche la partecipazione delle classi degli istituti di primo e secondo grado della Campania al Concorso di idee “Inventa una soluzione per la sicurezza stradale!”, che consiste nella proposizione di una soluzione per il miglioramento della sicurezza stradale. La cerimonia di premiazione avrà luogo il prossimo 3 aprile 2020 alle ore 10,00 a Piazza del Plebiscito a Napoli, dove sarà allestito il Villaggio “Sii saggio, Guida Sicuro” nel quale saranno presentati agli studenti materiali e mezzi per la sicurezza stradale e sarà distribuito materiale informativo da parte degli Enti coinvolti nel progetto alla presenza di testimonial del mondo dello sport e dello spettacolo.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*