BASKET A2, BRUTTO STOP PER LA GIVOVA SCAFATI

Dopo l’esaltante successo di Casale, la Givova Scafati cade nella trasferta di Torino con il pesante passivo di 79-50. Il quintetto di coach Perdichizzi non è mai entrato in gara.

Il primo quarto di Torino è quasi perfetto: la squadra di coach Cavina trascinata da Diop – 10 punti e 3 rimbalzi nei primi 10′ – al rientro dopo 40 giorni di stop, mette sotto i gialloblù, volando sul +14 alla fine del primo quarto. Nella seconda decina Tommasini e compagni provano a reagire, ma la precisione dall’arco di capitan Alibegovic respinge gli assalti avversari che all’intervallo lungo inseguono sul 41-28.
Nella ripresa Scafati prova a rientrare in partita, ma la Reale Mutua è attenta in difesa e allunga fino al +29 finale (79-50).

REALE MUTUA BASKET TORINO – GIVOVA SCAFATI: 79-50 (25-11, 16-14, 17-12, 21-10)

Torino: Alibegovic 17, Marks 17, Cappelletti 7, Cassar, Ianuale, Pinkins 2, Toscano 6, Castellino, Jakimovski 3, Traini ne, Diop 14. All. Cavina, ass. Iacozza e Spanu

Scafati: Markovic NE, Tommasini 8, Crow 7, Spera NE, Lupusor 4, Ammannato 5, Rossato 7, Fall, Stephens 11, Frazier 8. All. Perdichizzi

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*