BRIGNANO. UNA PETIZIONE PER I CANTIERI FERMI

La Regione Campania non eroga un finanziamento già stanziato e le imprese fermano i cantieri. Sono trascorsi piu’ di due anni dalla realizzazione di fabbricati di cooperative per edilizia pubblica nella zona di Brignano ma ad oggi la situazione sta diventando difficile per i residenti che scontano difficoltà per il mancato completamento delle opere di urbanizzazione vedendo crescere fenomeni di degrado urbano in termini di vivibilità, salubrità, igiene pubblica e pubblica incolumità. Niente pubblica illuminazione, sversamento di liquami da fognature non ancora allacciate a quella pubblica, tombini aperti , mancanza di allaccio rete elettrica pubblica, difficoltà nella viabilità per le strade ancora sterrate….sono solo alcuni dei punti elencati in una petizione dei residenti del rione di Brignano che sollecitano la regione Campania ad erogare i finanziamenti che sarebbero pari quasi a 2 milioni di euro che pare non vengano resi disponibili per obblighi del patto di stabilità seppur si tratti di trasferimenti statali con vincolo di destinazione d’uso.
Ma intanto i cittadini fanno i conti con un’ insopportabile e insostenibile situazione di lento degrado, invivibilità e gravi rischi, a solo danno delle famiglie degli assegnatari e dei residenti mentre c’è il timore del rischio fallimento delle cooperative.

https://vimeo.com/128007144

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*