BUS SOVRAFFOLLATI, LE PREOCCUPAZIONI DEI SINDACATI

Denunciano un eccessivo sovraffollamento all’interno degli autobus le segreterie Segreterie provinciali del settore Trasporti, alle prese con la fase tre in corso, la totale riapertura delle attività commerciali e produttive e la stagione estiva a pieno regime.
Tutti i giorni, in costiera amalfitana, sulla Salerno/Napoli e nei Monti Picentini le organizzazioni sindacali affermano di riscontrare criticità importanti che mettono a serio rischio la sicurezza dello svolgimento del regolare servizio di linea.
Ricordando che nel DPCM del 14 luglio e nell’ultima ordinanza a firma del Presidente della Giunta Regionale della Campania n. 65 del 06/8/2020 prevedono, ancora, l’obbligo delle mascherine, il rispetto del distanziamento sociale e la copertura del 60% dei posti a sedere come criteri di prevenzione e contenimento ella diffusione del covid 19, I sindacati si dicono preoccupato e chiedono un urgente incontro al fine di ricercare una soluzione definitiva che garantisca un tpl in piena sicurezza sia per gli utenti che per i lavoratori.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*