CADE IN BAGNO E BATTE LA TESTA, MUORE 43ENNE

Si è trattato di un incidente domestico per la donna di 43 anni di Altavilla Silentina morta in bagno dopo aver battuto la testa. La conferma arriva dal Comando dei Carabinieri di Eboli, diretto dal cap. Luca Geminale, che haescluso, l’ipotesi di omicidio pensata al momento del ritrovamento del corpo. S.B., queste le iniziali della donna di origine moldava che viveva nella cittadina degli Alburni al momento dell’incidente era sola in casa. Da una prima ricostruzione dei fatti e dall’esame esterno sulla salma eseguito dal medico legale, disposto dal magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Salerno, sarebbe caduta accidentalmente dalla vasca da bagno battendo violentemente la testa a terra, morendo sul colpo. La salma della donna è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Eboli in attesa dell’esame autoptico che verrà effettuato nelle prossime ore dal medico legale nominato dalla Procura della Repubblica di Salerno.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*