CALCIOMERCATO, LA SALERNITANA CHIUDE CON DUE ACQUISTI E TRE CESSIONI –

La Salernitana ha chiuso la sessione invernale del calciomercato senza grossi sussulti definendo nelle ultime ore due innesti e tre uscite. Ultima giornata di mercato meneghino che ha visto l’ufficialità dell’accordo con Calaiò con il deposito del contratto che legherà l’attaccante siciliano alla casacca granata per un anno e mezzo. In granata anche il difensore uruguaiano Walter Lopez giunto dalla Ternana. Asse Salerno-Terni che vede il passaggio in prestito del centrocampista Castiglia che vestirà la maglia rossoverde, stessa sorte per Sedrick Kalombo che passa al Rimini. Ufficiali anche le cessioni di Bocalon al Venezia, di

Vitale al Verona (biennale per il difensore napoletano) e dell’argentino Casasola alla Lazio (4 anni di contratto) che lo manterrà in prestito fino a giugno alla Salernitana.
Inoltre, la dirigenza granata ha provveduto a riscattare Lamin Jallow dal Chievo per una cifra di poco sotto al milione di euro. Contratto di quattro anni e mezzo per l’attaccante gambiano.

Questo in definitiva il riepilogo delle operazioni di mercato definite:

Acquisti: Casasola (d, Lazio), Memolla (d, Hajduk Spalato), Kalombo (d, Pro Piacenza), Lopez (d, Ternana), Dezi (c, Parma), Minala (c, Lazio), Garofalo (c, Pro Piacenza), Cernigoi (a, Pisa), Volpicelli (a, Pro Piacenza), Urso (a, Pro Piacenza), Calaiò (a, Parma), Jallow (a, Chievo Verona)

Cessioni: Vitale (d, Verona), Kalombo (d, Rimini), Casasola (d, Lazio), Signorelli (c, Voluntari), Palumbo (c, Ternana), Cernigoi (a, Rieti), Bocalon (a, Venezia).

Ascoltato dalla redazione di salernitananews, il diesse granata Fabiani ha dichiarato: “Avevamo detto che non avremmo smantellato la squadra e abbiamo mantenuto la parola. Secondo me la squadra si è rinforzata, a sinistra Lopez, pur non essendo giovanissimo, è il meglio che c’era sul mercato. L’alternativa era Felipe Curcio ma l’esperienza depone a favore di Lopez. Prenderlo non è stato facile prenderlo, è il giocatore che mancava alla Salernitana. Con Calaiò avevamo già un accordo, i due elementi che dovevamo prendere li abbiamo presi. Dobbiamo ricordare anche Minala e Memolla oltre ai giocatori già in organico. Vitale? Ha dato il suo contributo alla Salernitana, ha deciso di cambiare aria e lo abbiamo accontentato, a Salerno serve gente motivata. Abbiamo centrato tutti gli obiettivi, non si può dire che la società non ha cercato di prendere elementi utili. Ci sono stati dei rifiuti, il calcio è cambiato: esistono tante piccole aziende e i calciatori si tutelano”.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*