CASTEL SAN GIORGIO IN PRIMA LINEA SULL’EMERGENZA COVID-19: EFFETTUATI 300 TAMPONI A DIPENDENTI COMUNALI, COMMERCIANTI E CITTADINI

Il Comune di Castel San Giorgio in prima linea sull’emergenza Covid. Tamponi ai dipendenti e alla cittadinanza. Sabato scorso, dalle 9 alle 12 presso la palestra della scuola della frazione di Lanzara, sono stati effettuati i tamponi ai lavoratori dell’Ente, ai commercianti, ai medici, agli infermieri, ai dipendenti addetti alla raccolta rifiuti e ai cittadini che ne hanno fatto richiesta per un totale di 300 tamponi. “È stato un bel segnale. Presto torneremo a ripetere l’operazione di screening con la collaborazione della Regione”, ha detto il sindaco Paola Lanzara.
Un’iniziativa effettuata quasi in contemporanea con la notizia che porta Castel San Giorgio a essere una delle comunità Covid-free della Campania. Infatti, i cinque cittadini risultati positivi alcune settimane fa al virus, nei giorni scorsi sono risultati negativi ai tamponi effettuati dall’Asl.
“Ringrazio tutta la famiglia per l’ammirevole comportamento, per la serenità con la quale ha saputo affrontare la malattia, per la fattiva collaborazione avuta con le istituzioni. Ringrazio, inoltre, tutta la comunità sangiorgese che ha dimostrato in questo periodo di emergenza sanitaria grande spirito di solidarietà”, ha detto il sindaco. “Ora ci aspetta un’altra sfida altrettanto dura: la ripartenza. In questa fase saranno i nostri comportamenti a fare la differenza. L’attenzione dovrà rimanere altissima. Servirà responsabilità e prudenza”.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*