CAVA DE’ TIRRENI, ECCO CHI PUO’ PAGARE MENO TARI

L’Amministrazione Servalli, proseguendo sulla sua linea di attenzione al sociale e alle fasce deboli, ha riproposto anche per l’annualità 2019, l’esonero parziale TA.RI.“Nonostante le grandi difficoltà economiche cui versa il Comune – afferma il Sindaco Vincenzo Servalli – non abbiamo mai fatto mancare il sostegno alle persone in difficoltà, a coloro che hanno più bisogno, attraverso le attività che svolgono i servizi sociali. Ed abbiamo riconfermato anche per il 2019 un contributo economico per alleviare il disagio e dare una mano nel pagamento della tassa sui rifiuti. Ogni nostra attività è ispirata al buon padre di famiglia che deve far quadrare i conti e gestire con oculatezza i soldi su cui può contare”.Possono beneficiare:Nuclei familiari in possesso di ISEE non superiore ad € 3.916,95 (reddito minimo vitale stabilito per l’anno 2019);- Anziani ultrasessantacinquenni soli o con coniuge in possesso di ISEE non superiore ad € 8.451,52 (importo massimo della pensione sociale);- Famiglie monoparentali (nuclei con un solo genitore e figli minorenni) in possesso di ISEE fino ad € 8.451, 52;- Nuclei familiari il cui capo famiglia sia stato licenziato nel corso dell’anno 2019, per un periodo consecutivo non inferiore a sei mesi, in possesso di ISEE fino ad € 8.451,52.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*