CHIESTO IL DISSEQUESTRO DEL CRESCENT

Facendo seguito ai nuovi provvedimenti urbanistici adottati dal comune di Salerno, in linea con quelle che sono le disposizioni della soprintendenza, l’ATI che fa capo alla RCM Costruzioni del gruppo Rainone ha formalizzato alla seconda sezione penale del Tribunale di salerno, la richiesta di dissequestro del cantiere del Crescent da tempo fermo al palo. L’istanza porta in calce la firma dell’avvocato De Caro. Indipendentemente dal procedimento penale in corso e che vede a giudizio 48 persone, i provvedimenti emessi e il nuovo PUA di Santa Teresa, ad avviso del legale offrono gli strumenti per poter riprendere i lavori. Una risposta è attesa per la fine del mese di giugno.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Marcello Festa

5624 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO