CISL FP: “L’EMERGENZA ESTIVA E’ ARRIVATA”

“Estate arrivata e i provvedimenti previsti sono ancora al palo. Purtroppo nel mentre Iervolino Commissario ASL e Longo Direttore Generale AOU Salerno hanno dato chiare indicazioni già dai mesi di febbraio e marzo di compulsare gli organismi paritetici per affrontare la problematica e attivare procedure finalizzate ad affrontare la materia, come sempre accade nelle nostre aziende sanitarie, nessuno delle direzioni strategiche ha dato seguito a quanto da loro disposto – affermano i segretari aziendali della CISL FP dell’ospedale Nocera/Pagani Ferrara Vincenzo Fortino Gerardo e Baccaro Umberto – e la cosa mostra senza tema di smentita la inadeguatezza della dirigenza sanitaria ed amministrativa deputata alla organizzazione delle strutture sanitarie. Speriamo che nel breve periodo vi sia una immediata inversione di tendenza che parta dalla Regione Campania atteso che la circolare emanata riguardo all’utilizzo dei medici o è stata scritta in un particolare momento di obnubilazione del sensorio o da qualcuno che spera ancora che si possa fare la sanità con i fichi secchi.”

“La ipotesi di attivare reclutamenti con procedure informatizzate è l’unica strada perseguibile nel breve periodo per far fronte all’emergenza – incalzano i segretari dell’AOU Salerno Iannone Raffaele Lopez Giovanni e Antonio Napoli – ma se i bandi non vengono pubblicati si corre il rischio di andare oltre i termini utili per fronteggiare il problema. Siamo fiduciosi su una rapida presa d’atto della necessità di attivare la procedura immediatamente, altrimenti sarà come portare i coccodrilli in Egitto.”

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*