PER IL CODACONS UN AUTUNNO DI GRANDI BATTAGLIE –

Si annuncia un autunno caldo per il Codacons. L’associazione dei consumatori è in pole position su due grandi questioni, sicurezza ed ambiente, che in ambito nazionale, ma anche sul piano locale, mirano a tutelare la salute e la sicurezza dei cittadini. La presenza oggi a Salerno del presidente nazionale Carlo Rienzi è stata occasione per fare un punto sulla situazione che ha visto dopo i fatti di Genova il Codacons farsi promotore dell’istituzione di un tavolo tecnico per fare chiarezza sullo stato delle infrastrutture in tutt’Italia. Il Codacons che ha anche puntato l’attenzione sul problema del rischio idrogeologico in

costiera amalfitana con uno specifico dossier che mostra intervento per intervento quanto fatto e lo stato delle diverse operazioni, ha anche presentato le ultime iniziative adottate per la battaglia contro le Fonderie Pisano. Con una richiesta di pre adesione , viene data la possibilità a tutti i cittadini che si sentono danneggiati dall’inquinamento ambientale prodotto dalla Fonderie Pisano di potersi costituire, tramite l’associazione, parte civile nei  procedimenti penali.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*