COLANTUONO CONFERMA IL 4-3-3. RICCI SCALPITA PER UN POSTO IN MEDIANA

Il recupero di Pucino in difesa, il ritorno a disposizione di Ricci in mediana, la conferma del tridente schierato ad Ascoli: verso il derby di domenica con l’Avellino Stefano Colantuono, che da calciatore ha vestito la maglia dei lupi, sembra avere le idee chiare. Rispetto alla gara di Ascoli, infatti, il tecnico granata pensa ad una sola novità nella formazione titolare. A caccia di continuità in termini di prestazioni e risultati, la Salernitana prova a raggiungere questo obiettivo anche attraverso la conferma di un blocco e di un assetto tattico. Il 4-3-3 sembra adattarsi meglio alle caratteristiche ed alle esigenze del gruppo granata e già dalla gara col Parma qualche miglioramento c’è stato almeno in relazione al modo di occupare il campo della squadra granata. Ad Ascoli sono arrivati quei gol che mancavano da troppo tempo ed ora l’obiettivo è riuscire a dare un seguito a quella prestazione e, magari, blindare la porta di Radunovic, uno degli ex del confronto. In campo ci sarà anche Pucino che ha smaltito il problema fisico accusato durante la gara di Ascoli e sarà confermato sulla corsia sinistra al posto di Vitale. Conferma anche per Casasola sulla fascia destra. La coppia centrale sarà formata ancora da Tuia e Schiavi. In attacco spazio al tridente schierato nelle Marche con Di Roberto e Sprocati ai lati di Bocalon. Reduce dalla doppietta esterna, il centravanti veneziano proverà a ripetersi all’Arechi dove non segna da tre mesi. In mediana l’unica novità rispetto al match di sabato scorso. Ricci ha scontato la squalifica e scalpita. Per lui sembra pronta una maglia da titolare. Colantuono nelle ultime settimane lo ha schierato davanti alla difesa e, dunque, domenica l’ex Perugia dovrebbe rilevare Signorelli che ad Ascoli ha fatto la sua parte. Più difficile vedere i due contemporaneamente in campo, visto che questa ipotesi contemplerebbe la rinuncia a Kyine, apparso ispirato e brillante nel ruolo di mezz’ala. A completare il reparto mediano ci sarà Minala, il grande protagonista del Partenio, che vorrà riprendersi la scena dopo un lungo periodo di appannamento.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*