CON L’ENTELLA SCOCCA L’ORA DI DZICZEK

Anche Jaroszjsnki è acciaccato, ma il difensore polacco proverà comunque a recuperare per la gara di sabato con l’Entella. In difesa Ventura è a corto di uomini e l’eventuale defezione dell’ex Chievo sarebbe una tegola pesantissima. Pinto è l’unico centrale di ruolo rimasto, l’alternativa sarebbe arretrare Lopez. Ventura spera nel recupero di Jaroszjnski e prepara il debutto in mediana di Dziczek. L’Entella di Boscaglia gioca con il 3-5-2 avendo abbandonato la soluzione con il trequartista, Schenetti nello specifico, alle spalle delle punte e, dunque, anche questo dovrebbe favorire il lancio del polacco in cabina di regia. Dziczek dovrebbe avvicendare Di Tacchio, apparso in debito di ossigeno nelle ultime uscite, ed avere ai suoi lati Akpa e Maistro. Sugli esterni scalpita Lombardi, pronto a tornare titolare sulla destra con Kiyine che potrebbe traslocare a sinistra, riprendendo così la sua posizione di partenza. Anche il marocchino non è al meglio, ma difficilmente Ventura vi rinuncerà. In attacco si riparte da Jallow e Djuric, anche se Gondo, entrato nel finale a Pisa, ha dimostrato di poter dare una mano. L’ex Rieti partirà dalla panchina così come Cerci. Ancora ai box Giannetti, come Cicerelli e Firenze e gli altri infortunati di lungo corso.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*