CONVEZIONE SALERNO PULITA-COMUNE. C’E’ ATTESA –

Come annunciato nessuna protesta questa mattina sotto i portici di Palazzo di Città. Lavoratori di Salerno pulita regolarmente al lavoro dopo la decisione di annullare lo stato di agitazione assunta dopo la convocazione di un tavolo di confronto per giovedì mattina con il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli,l’assessore al Bilancio, Luigi Della Greca e l’amministratore unico della municipalizzata Nicola Sardone. La scadenza del contratto di servizio tra il Comune di Salerno e Salerno Pulita in scadenza il prossimo 31 dicembre e l’assenza di un tavolo di confronto per conoscere contenuti e modalità della nuova convenzione aveva

fatti scattare lo stato di agitazione  Salerno Pulita è candidata ad essere gestore unico quindi a seguire tutto il ciclo dei rifiuti dalla raccolta allo smaltimento ma allo stesso tempo è cambiata negli ultimi 10 anni la condizione dei lavoratori ed ultima questione in ordine di tempo quella che riguarda i lavoratori in forza agli uffici giudiziari, come ha piu’ volte rimarcato Angelo Rispoli, segretario generale della Fiadel Csa provinciale. C’è il rischio che questi lavoratori possano essere in esubero poichè le pulizie degli uffici giudiziari del primo gennaio passeranno nelle competenze dirette del Ministero di Grazie e Giustizia.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*