CORONAVIRUS, A PONTECAGNANO UNA FAMIGLIA ATTENDE IL TAMPONE DA UNA SETTIMANA

“Teresa Masullo è una ragazza di Pontecagano. Ha lo stile tipico di una famiglia di brave persone, non sbraita, non grida. Attende da oltre una settimana il tampone per il papà. Indegno non ascoltarla”. Così il giornalista professionista Gaetano Amatruda, dell’associazione ‘Andare Avanti’.

“È un suo diritto. Da giorni – dice Amatruda- la fanno attendere. Serve più organizzazione e serietà, rispetto alle preoccupazioni. La Regione aumenti l’attività di controllo ed organizzazione. Si mettano da parte le battute e si consolidi la necessaria azione di prevenzione e controllo”.
“Attendiamo da giorni. Ci auguriamo qualcuno ci ascolti” chiude Teresa.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*