CORONAVIRUS, FALSO ALLARME PER CASO SOSPETTO ALLA STAZIONE DI SAPRI

A metà giornata è scattato l’allarme, alla stazione di Sapri, quando su un treno un viaggiatore ha iniziato a tossire insistentemente. Avvertito il capotreno dagli altri passeggeri, è stato attivato il protocollo anti-contagio. I controlli sanitari, con personale del 118, del Corpo Internazionale di Soccorso Humanitas alla presenza delle Forze dell’Ordine, sono durati circa due ore prima del trasbordo su altro convoglio per la prosecuzione del viaggio. Non sono mancati attimi di tensione con sofferenza e panico, in particolare, da parte di alcuni ‘soggetti deboli’.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*