DOMANI LA RIPRESA, COL LATINA OUT MINALA

Un giorno di riposo in più per smaltire le tossine dopo una rincorsa serrata, interrottasi sabato scorso a Terni, ma che dovrà subito ripartire. Da domani si riprenderà con in testa il Latina. Lunedì, all’Arechi, la Salernitana dovrà regalare una Pasquetta dolcissima ai suoi tifosi e, dunque, l’obiettivo della vittoria non potrà sfuggire. Contro il Latina, ultimo in classifica ed alle prese con una difficile situazione societaria, i granata dovranno tornare al successo dopo il pari interno con il Cittadella e la sconfitta esterna di Terni. Per la gara con i laziali Bollini non potrà disporre di Minala, che salterà per squalifica la sua sfida da ex a causa dell’ingenua espulsione rimediata al Liberati. Il centrocampista del Camerun era stato schierato sempre da titolare a partire dalla gara con il Novara ed è diventato un cardine del reparto nevralgico per Bollini che lo sostituirà con Ronaldo. Il brasiliano riprenderà il suo posto in cabina di regia dopo essere stato schierato da mezz’ala contro il Cittadella e lasciato inizialmente in panca contro la Ternana. Senza Minala, spesso impiegato proprio davanti alla difesa, Ronaldo tornerà al suo ruolo prediletto. Per le due maglie di interni sarà lotta a tre con Odjer quasi certo di strappare la conferma e Zito che potrebbe essere insidiato da Della Rocca. In attacco Coda e Sprocati aspettano di conoscere il terzo elemento del tridente. In calo le quotazioni di Improta, in risalita quelle di Rosina che dovrebbe spuntarla su Donnarumma. In difesa nulla di nuovo. Perico, Tuia, Bernardini e Vitale comporranno il pacchetto arretrato che dovrà aiutare Gomis a mantenere inviolata la sua porta, bucata da Avenatti dopo una imbattibilità di oltre 470′.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*