EMERGENZA INFINITA: TORNA RICCI, MA ODJER E’ K.O.

Un infortunio a settimana, se non al giorno, e l’emergenza diventa continua. Anzi, infinita. La Salernitana perde pezzi e si ritrova con una coperta sempre piuttosto corta, specie a centrocampo. Neanche il tempo di sorridere per il ritorno di Ricci, reduce da tre turni di squalifica, che arriva la notizia dell’indisponibilità di Odjer, già assente a Pescara per la ferita alla coscia riportata contro il Carpi, ed ora messo ko da un problema al vasto mediale. Per lui tre settimane di stop e, dunque, oltre alla gara di sabato con la Pro Vercelli, il ghanese resterà a guardare anche contro Spezia, Parma ed Ascoli. Sabato toccherà a Ricci e Minala far coppia in mediana dove si tornerà all’assetto con due interni dopo la parentesi di Pescara. In piena emergenza, infatti, all’Adriatico Colantuono aveva schierato tre centrocampisti, inserendo Della Rocca davanti alla difesa e chiedendo a Zito e Minala di fargli da scudieri. L’ex Perugia non giocava da fine settembre ed ha provato a dare il suo apporto finché gambe e fiato l’hanno sostenuto. Meno di un’ora in campo, ma certo non si poteva pretendere di più. Da verificare le condizioni di Signorelli, mentre Akpro non sarà pronto in tempi rapidi. Insomma, il ritorno di Ricci tura la falla ma lascia quasi inalterata la situazione di perenne emergenza. Per la sfida di sabato con la Pro Vercelli Colantuono tornerà al 3-4-3. Dopo aver rifiatato a Pescara, Vitale si candida per una maglia da titolare. Out Popescu per una distorsione al ginocchio, l’ex Ternana sarà in ballottaggio con Zito per il ruolo di cursore sinistro, a meno che Colantuono non decida di riproporlo nel trio difensivo, lasciando fuori Monaco. In avanti Sprocati e Palombi saranno gli esterni del tridente, al centro Rossi è favorito su Bocalon.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*