ESODO, CIRCOLAZIONE SCORREVOLE ANCHE NEL SECONDO WEEK-END

Anche nel secondo fine settimana dell’esodo estivo 2016 – prosegue Anas – si confermano strade delle vacanze, con i maggiori flussi di traffico, la statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga” in Lombardia, l’itinerario E45 verso Forlì-Cesena, la strada statale 309 “Romea” in Veneto ed Emilia Romagna, la statale 20 “del Colle di Tenda”, la strada statale 51 “di Alemagna”, la strada statale 16 “Adriatica”, le intere dorsali “Jonica”, “Tirrena Inferiore” e “Tirrena Superiore”, l’Aurelia in Toscana e nel Lazio, l’Appia nel Lazio ed in Campania, le autostrade A90 e A91 del Grande Raccordo Anulare e “Roma-Fiumicino”, la strada statale 585 ‘Fondo valle del Noce’, l’Autostrada Salerno – Reggio Calabria A3, la statale 113 “Settentrionale Sicula”, e l’autostrada “Palermo-Mazara del Vallo” A19 e la Tangenziale di Catania in Sicilia. Intensi flussi veicolari si sono registrati anche ai valichi di confine in direzione di Francia, Slovenia e Croazia. Sull’Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, interamente aperta al traffico, a tre e due corsie per senso di marcia, i maggiori volumi di traffico si sono registrati nelle prime ore di sabato mattina con un picco alle 7.00 di 4.300 veicoli in ingresso a Salerno e con un aumento pari al 2% circa rispetto al sabato da bollino nero dello scorso anno.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*