FABIANI ALLO SPRINT MERCATO. CODA SI AVVICINA

Un altro ex che potrebbe ritornare. E’ Errico Altobello che la Salernitana sta pensando di ingaggiare per tamponare la falla venutasi a creare dopo l’infortunio di Alessandro Tuia. A questo punto, teoricamente, la Salernitana dopo la cessione di Bocchetti alla Paganese ha tre difensori centrali, di cui uno da considerare bandiera, Schiavi e, Fabiani, dunque, potrebbe decidere di tesserare Altobello per arricchire il ventaglio di scelte a disposizione di Torrente senza ingolfare l’organico in quanto il centrale non farebbe cumulo in quanto giocatore bandiera. Resta da definire la posizione di Trevisan per il momento ancorato al club granata. Più delicata è invece la questione esterni perchè manca clamorosamente un’alternativa a Franco. La Salernitana ha la necessità, insomma, di provvedere all’ingaggio di un terzino sinistro mentre a destra la coppia Colombo-Pollace lascia abbastanza tranquilli. A giochi fatti è evidente che manchino all’appello Under di qualità, giocatori che pur non facendo cumulo arricchiscono la quantità e, perchè no, la qualità dell’organico. A centrocampo si continua a trattare con Lodi a maggior ragione oggi dopo la rescissione contrattuale con Castiglia promesso sposo del Catania. L’operazione è stata incardinata da tempo ma si fa fatica a chiuderla perchè tra offerta e richiesta c’è ancora molta distanza. Fabiani tiene caldi sia Lodi che Maniero condizionando anche il mercato di altri club, soprattutto in cadetteria, interessati ai due giocatori, in particolare il Bari con il quale, però, a dispetto di quelle che si potrebbe pensare si lavora in armonia. Intanto Coda è ormai prossimo alla firma con il Chievo laddove, però, l’attaccante svincolatosi dal Parma non ha alcuna chance di impiego. L’idea prospettata all’agente del giocatore, Galli, è quello di parcheggiarlo a Salerno in prestito per un anno subito dopo aver siglato l’accordo con il club di Campedelli.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*