FARSI TROVARE ONLINE: LE MILLE MOTIVAZIONI PER CREARE UN SITO WEB AZIENDALE

Rendersi reperibili è una delle principali motivazioni per cui alcune aziende hanno attivato un sito internet. In effetti però in Italia non tutte le realtà decidono di investire in questo settore. Da un lato ci sono quelli che “non credono nella rete”, dall’altro lato molte realtà imprenditoriali hanno rinunciato al sito di proprietà, preferendogli le pagine sui social. Si tratta però di un errore madornale: avere un sito internet aziendale di qualità è oggi ancora più essenziale di un tempo.

Le caratteristiche di un buon sito internet
Stiamo comunque parlando dei contenuti e dei siti di un certo tipo. Ancora oggi alcune aziende presentano al proprio potenziale cliente dei siti web antiquati, lenti, poco coinvolgenti, con informazioni lacunose e una grafica degli anni ’90. Poi ci si lamenta di non riuscire a trovare clienti tramite la rete. Eppure le proposte da parte di consulenti e società che si occupano di internet sono molteplici, molte delle quali anche a portata di qualsiasi attività imprenditoriale. Un esempio è l’offerta di Italiaonline, che non solo propone spazio sul web e strumenti per costruire siti internet di qualità, ma anche la possibilità di ottenere consulenza per quanto riguarda il marketing online e la pubblicità, sui social come con altri mezzi. Il problema sta nel comprendere quale sia la valenza e le opportunità offerte da un sito internet.

A cosa serve un sito aziendale
Se non si capisce quale sia lo scopo di avere un sito internet aziendale è difficile che si spenda per averne uno. Eppure è abbastanza facile capire perché sia fondamentale farsi trovare online, visto che circa l’80% degli italiani fa una ricerca su Google prima di acquistare un nuovo prodotto, che si tratti dell’abbonamento in palestra o del nuovo paio di occhiali da vista poco importa. Un sito internet di qualità dà visibilità a qualsiasi attività imprenditoriale; è come una vetrina all’interno di un grande centro commerciale. Ovviamente quanto più la vetrina è bella, decorata, piacevole e attraente, e più saranno i clienti che si fermeranno a leggere i messaggi che riporta. Allo stesso modo avviene in rete, dove un’azienda che ha un sito ben fatto ottiene anche una certa autorevolezza. Al contrario, avere solo una minuscola pagina su un singolo social, o addirittura non comparire online, è considerato come non essere nessuno, quindi poco interessanti dal punto di vista del potenziale cliente.

Quanto costa
Questo un altro interessante argomento che dovrebbe spingere ad avere un sito internet aziendale. Attivare un nuovo sito, attraverso una consulenza esterna, metterlo online e conservarlo nel tempo porta a spese decisamente minime, considerando anche il bilancio di una PMI. Oltre a questo è essenziale comprendere che anche il marketing e la pubblicità online costano molto meno rispetto ad altri mezzi di comunicazione. Anche perché i mezzi oggi a disposizione permettono di fare campagne totalmente mirate, scegliendo in anticipo le caratteristiche del cliente a cui rivolgersi. Considerando l’efficienza e l’efficacia del messaggio veicolato in rete, stiamo parlando di costi incredibilmente inferiori rispetto alla pubblicità in TV o sulle riviste e quotidiani.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*