FESTA ALLA STAZIONE MARITTIMA, DE LUCA SI ARRABBIA

Anche il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca ha chiesto spiegazioni al sindaco Napoli, l’assessore al commercio Dario Loffredo, l’assessore alla urbanistica Mimmo De Maio ed il
Capostaff Vincenzo Luciano sulla festa all’interno della Stazione Marittima. L’approdo crocieristico realizzato con un appalto pubblico dell’Autorità di sistema Portuale su disegno dell’archistar Zaha Hadid è in realtà affidato in gestione ad una società privata che, a sua volta, ha concesso l’utilizzo di uno spazio ad un bar che ha organizzato l’evento, finito nel mirino di residenti e cittadini per la musica ad alto volume udita nella notte di domenica in tutto il quartiere porto. Sulla questione è intervenuto questa mattina l’assessore al commercio Dario Loffredo che è stato tra le persone alle quali il governatore ha chiesto spiegazioni. “Quanto accaduto domenica è inammissibile” ha dichiarato Loffredo che, nella tarda mattinata, partecipa anche in Prefettura ad una riunione del comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico convocata proprio per fare il punto della situazione sui locali e la movida.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*